Nuove linee guida per la Pa: soft skills e capacità decisionali

Nuove linee guida per chi entrerà nella Pa, per superare il mansionismo. Sono state infatti aggiornate le linee di indirizzo per l’individuazione dei nuovi fabbisogni professionali da parte delle amministrazioni pubbliche, per sostenere la trasformazione della Pa prevista dal Pnrr.
Al dipendente non si chiederà più semplicemente il possesso di nozioni teoriche, ma anche la capacità di applicarle ai casi concreti e di mantenere una certa condotta. Nelle procedure selettive verranno considerati aspetti quali la capacità di innovare le procedure amministrative, lavorare in squadra e prendere decisioni in modo autonomo. Soft skills che saranno quindi valutate nei prossimi concorsi, oltre ad avere maggiore peso nei percorsi formativi e di carriera.

Clicca qui per leggere l’articolo completo sul Sole 24 Ore.